Charta di Regola

La Festa della Regola trova la sua ragione di essere nel desiderio di ricordare la vita al tempo degli antichi ordinamenti comunali, vita che la consuetudine ha riproposto nella sua complessa semplicità fino ai primi anni di questo secolo. Gli ordinamenti comunali, "le Regole", dapprima tramandate oralmente, sono state trascritte nel linguaggio dell'epoca, nel corso del XIV, XV e XVI secolo. La Charta di Cavareno è stata trascritta nel 1632, e contiene tutte le regole della vita associata. Oggi noi vogliamo ricordare queste regole e la vita faticosa dei nostri antenati, trasformando Cavareno in un borgo medioevale, recuperando all'uso i "somasi", i "vouti", le stradine e la piazza, che magicamente si tornano a popolare di artigiani, contadini, popolani e nobili.

Denominazione Gruppo

Presidente
Malench Francesca

Indirizzo della Sede
via dei Campi 1 38011 Cavareno (TN)

Contatti
charta.regola@cavareno.org

Sito web