28-30 LUGLIO 2017: SI CONCLUDE “TRENTINO GIROFOLK”

28 luglio 2017

uara official photoSi conclude in questo fine settimana “Trentino Girofolk”, il progetto a connotazione musicale, organizzato dalla Federazione Circoli Culturali e Ricreativi del Trentino-Fe.C.C.Ri.T.. La manifestazione è nata, venti anni fa, per far conoscere e valorizzare la musica popolare, in particolar modo quella dell’arco alpino. Non mancheranno anche negli ultimi tre appuntamenti, conclusione, per il presente anno, del progetto, i temi legati alla tradizione popolare più antica delle canzoni, delle ballate e di tutte le altre forme musicali che rischiano di scomparire anche dalla memoria delle persone più anziane. Il fine settimana conclusivo di “Trentino Girofolk” vede protagonista il Gruppo “Uaragniaun”, da venerdì 28 luglio a domenica 30 luglio, rispettivamente a Castello Tesino (Teatro ore 21.00), a San Martino di Castrozza (Sala congressi ore 21.00) e a Sagron Mis (Biolago ore 17.30). Uaragniaun è un progetto musicale per raccontare le ancestrali storie della civiltà contadina pugliese. Maria Moramarco con il chitarrista Luigi Bolognese e il percussionista Silvio Teot percorre dal 1978 un lungo percorso di rivisitazione di un immenso patrimonio di canti e musiche della tradizione immateriale. Canti a distesa, tarantelle, canzoni d’amore, canti religiosi, tammurriate, canti di lavoro, balli e ritmi della grande musica popolare Meridionale, trovano una nuova dimensione musicale in un mix   che mette insieme tradizione e innovazione.