Lectorium Rosicrucianum Scuola Internazionale della Rosacroce d’Oro

LECTORIUM ROSICRUCIANUM Scuola Internazionale della Rosacroce d’Oro  nasce nel 1924 in Olanda, quindi si diffonde in tutta Europa, per arrivare agli inizi degli anni ’80 in Italia con la prima sede a Milano; nel 1995 viene inaugurato il Centro Nazionale a Dovadola (FC) ; attualmente ci sono 12 centri regionali in Italia, con circa 500 iscritti. Un centro è a Bolzano . Le attività dell’Associazione consistono principalmente in: - conferenze , incontri e seminari sia pubblici che per gli iscritti sui temi fondamentali dell’esistenza umana, quali la ricerca del Divino, il senso della vita e della morte, igiene e malattia, maschile e femminile, autori classici e moderni, filosofia, le religioni, movimenti gnostici, ecc.- stampa e diffusione di libri che trattano gli argomenti sopra espressi Maggiori e più complete informazioni si possono trovare sul sito www.rosacroce.info  o www.lectoriumrosicrucianum.org  o scrivendo a trento@rosacroce.info L'insegnamento della Rosacroce Moderna Il Lectorium Rosicrucianum non desidera offrire alcuna verità preconfezionata, ma testimoniare l'esistenza di quell'Unica Verità che pulsa nel profondo di ogni essere umano. Con queste serate si è cercato di condensare, con un breve sguardo d’insieme, quanto una Scuola Spirituale può offrire oggi ad un cercatore. Se una lontana eco interiore ti suggerisce di approfondire e cercare la Saggezza Universale, Contatta nel modo che ritieni più opportuno, la Rosacroce d’Oro. Il cerchio il quadrato e il triangolo Il cerchio, simbolo dell’infinito e dell’eternità (la natura superiore), descrive l’aspetto dell’unione con il mondo spirituale. Ricorda che l’eternità è presente nell’uomo uomo come scintilla spirituale. Il cerchio rende l’uomo sul cammino cosciente del suo legame con il mondo spirituale e lo rafforza. Nell’uomo rappresenta il microcosmo.   Il triangolo è il simbolo delle tre forze universali dello Spirito, che toccano l’essere umano nei suoi tre centri di coscienza: testa, cuore e centro dell’energia. In questi tre centri di coscienza l’uomo sul cammino sperimenta le forze del mondo spirituale, che nella terminologia cristiana corrispondono a “Padre”, “Figlio” e “Spirito Santo”. Il triangolo corrisponde inoltre a tre principi: “Volontà, Saggezza, Azione” che si esprimono nell’anima rinata come pensare, volere e desiderare.   Il quadrato si riferisce alla realizzazione del cammino spirituale nei quattro corpi della personalità: corpo fisico, corpo eterico, corpo astrale e corpo mentale Su questo quadrato di costruzione può elevarsi la piramide dell’anima nuova fino al sole dello spirito. Diverse le civiltà del mondo antico concordi nell'affermare che la data del 21 dicembre 2012 coincida con la fine della nostra era. Che cambiamento potrà portare all'umanità quello che i Maya, i Kmer, gli Egizi, gli Ebrei, gli Indiani d'America hanno profetizzato? La società Teosofica Internazionale e il Lectorium Rosicrucianum hanno ripercorso quanto il pensiero orientale e occidentale di tutti i tempi può dirci in proposito in un Convegno tenutosi a Torino il 17 aprile 2009

Denominazione Gruppo
Lectorium Rosicrucianum

Presidente
Tessari Roberto

Indirizzo della Sede
Via E. Conci, 29/13

Contatti
Telefono: 347 1008739
mail: roberto.tessari@rosacroce.info

Sito web
www.rosacroce.info