La Federazione dei Circoli Culturali e Ricreativi del Trentino


È "un'associazione di associazioni". Nata nel 1979 come "Federazione Circoli Ricreativi del Trentino" per continuare l'attività dei Circoli che facevano parte del disciolto ente nazionale ENAL, venne rifondata nel 1986 con lo scopo di ampliare l'ambito di riferimento federativo, così da poter affiliare anche circoli culturali e aziendali con la nuova denominazione di "Fe.C.C.Ri.T.", cioè "Federazione Circoli Culturali e Ricreativi del Trentino".

Sempre nel 1988 fu fondato anche il periodico "Il cerchio e le linee", uno strumento di collegamento tra la Federazione e le associazioni affiliate e sul quale trattare argomenti di comune interesse, legati al campo dell'associazionismo culturale e alla cultura in generale. L'attività della Federazione è multiforme, per creare uno strumento capace di coniugarsi con l'eterogeneità delle associazioni affiliate, sia per problemi legati alla quotidianità della vita dell'associazione, ma anche per la programmazione a lungo termine di avvenimenti culturali o ricreativi.

Importante, e diversificato, appare anche il panorama dei servizi riservati ai singoli Soci che possono trovare nella Federazione un partner attento e affidabile in numerosi campi dell'attività culturale o ricreativa svolta. La Federazione è anche organizzatrice in proprio di eventi culturali di valenza provinciale, extraprovinciale o nazionale, in collaborazione talora con enti ed istituzioni, nell'organizzazione di importanti appuntamenti. La Fe.C.C.Ri.T. è tutto questo e anche più, con una nutrita serie di altri progetti messi in cantiere ogni anno in collaborazione o con le associazioni affiliate. La Federazione è guidata da un Direttivo Provinciale rinnovato ogni tre anni e nominato dall'Assemblea elettiva dei soci.