COVID-19 E FECCRIT

COVID-19 E FECCRIT

Protocollo SPETTACOLO Provincia Di Trento 
“ZONA ROSSA”

Non esistono di per sé disposizioni esplicite nella normativa che indichino la sospensione delle attività interne del comparto FeCCRiT di volontariato culturale con “zona rossa”, per cui ad esempio le riunioni delle associazioni, in quanto private, potrebbero anche tenersi seguendo i protocolli vigenti o anche manutenzione di strutture (palazzi, musei etc..) che sono in gestione al Circolo o Gruppo, tuttavia nella “zona rossa” è vietato ogni spostamento dalla propria abitazione a meno che non rientri nella cosiddetta “necessità”. Per questo i Circoli e Gruppi in questi giorni di “zona rossa” sono invitati ad effettuare eventualmente degli incontri interni o riunioni o manutenzioni di strutture in propria gestione solo se necessarie, confrontandosi preventivamente con la Segreteria FeCCRiT che resta a piena disposizione per una valutazione o anche per un raffronto generale su questo periodo e le attività di Circoli e Gruppi. Inoltre, come riportato sulle “Faq” del Governo riguardo alla “zona rossa” che “È possibile utilizzare gli spazi come ambienti per riprese cinematografiche e audiovisive. Sono sospesi gli spettacoli dal vivo con presenza di pubblico. Resta invece confermata la possibilità di organizzare spettacoli da trasmettere in streaming o di utilizzare gli spazi come ambienti per riprese cinematografiche e audiovisive, nel rispetto delle misure di sicurezza previste per tali attività”.

"ZONA ARANCIONE”.

Le attività interne dei Circoli e Gruppi federati possono continuare seguendo i Protocolli, ma con le limitazioni sotto riportate. E’ comunque salvaguardata l’attività ludico-ricreativa e formativa di bambini e ragazzi fino ai 17 anni, i quali, anche per i nostri Circoli e Gruppi, possono continuare nelle loro proposte interne in spazi chiusi o all’aperto seguendo i Protocolli. Le limitazioni alla attività interna di Circoli e Gruppi in generale risultano essere le seguenti:

  • vi è limitazione al movimento esterno alle proprie abitazioni dalle ore 22.00 alle ore 5.00 su tutto il territorio, dunque in caso di riunioni o attività interne di Circoli e Gruppi in fascia serale, si dovrà tener conto di tale disposizione;

  • è vietata l’organizzazione in questo periodo di Sagre o fiere di comunità e sono sospese tutte le gare e competizioni connesse a sport di contatto ossìa, nel comparto FeCCRiT, la danza. Resta comunque inteso che per la danza sono fatte salve in ogni caso le attività (prove etc.) che siano organizzate in modo da rispettare i Protocolli, evitando i contatti, se non fra conviventi, e rendendo così l’attività a carattere individuale;

  • è vietata l’organizzazione di spettacoli e manifestazioni che vedano la presenza di pubblico in sale da concerto, teatri, sale cinematografiche e altri spazi all’aperto. Sono chiusi i Musei.


Con la zona arancione:

  • è possibile uscire dal proprio comune solo per persone di municipi sotto 5.000 abitanti e nel raggio di 30 km tra rispettivi confini comunali (escluso però raggiungere il capoluogo);

  • è possibile comunque uscire dai confini comunali per usufruire di “servizi o attività” non-sospese e non presenti sul proprio territorio comunale. Ci si può dunque recare in altro comune per fare attività interna di Circoli e Gruppi in quanto non-sospesa, oppure per portare bambini e ragazzi ad attività ludiche o ricreative organizzate dal circolo/gruppo, in quanto attività non-sospese.


"ZONA GIALLA”

Le attività interne dei Circoli e Gruppi federati possono continuare seguendo i Protocolli, ma con le limitazioni sotto riportate. E’ particolarmente salvaguardata l’attività ludico-ricreativa e formativa di bambini e ragazzi fino ai 17 anni, i quali, anche per i Circoli e Gruppi, possono continuare nelle loro proposte interne in spazi chiusi o all’aperto seguendo i Protocolli.

Le limitazioni alla attività interna di nostri Circoli e Gruppi in generale risultano essere le seguenti:

  • vi è limitazione al movimento esterno alle proprie abitazioni dalle ore 22.00 alle ore 5.00 su tutto il territorio, dunque in caso di riunioni o attività interne di Circoli e Gruppi in fascia serale, si dovrà tener conto di tale disposizione;

  • è vietata l’organizzazione in questo periodo di Sagre o fiere di comunità e sono sospese tutte le gare e competizioni connesse a sport di contatto ossìa, nel comparto FeCCRiT, la danza. Resta comunque inteso che per la danza sono fatte salve in ogni caso le attività (prove etc.) che siano organizzate in modo da rispettare i Protocolli, evitando i contatti, se non fra conviventi, e rendendo così l’attività a carattere individuale;


Con la zona gialla:

  • è possibile l’organizzazione di spettacoli e manifestazioni con le limitazioni definite da appositi Protocolli. Sono aperti i Musei.