16 LUGLIO: “JUNIOR FOLK” A RABBI

14 luglio 2017

LOCANDINA JUNIOR FOLK DEFINITIVATorna con la sua nona edizione lo “Junior folk Festival”, raduno provinciale dei gruppi folkloristici giovanili. Sono ormai più di quindici anni che all’interno di alcuni gruppi folkloristici trentini sono nate delle sezioni giovanili, che contano ad oggi un totale di 150 giovani coinvolti, in una fascia d’età compresa fra i 3 e i 15 anni. Le realtà giovanili sono il Gruppo Folk Val di Sole, i “Sautamartini” di Rabbi, i “Minilacchè” di Coredo, il Gruppo Costumi Tradizionali Avisiani-Minicoro La Valle, i “Piccoli” del Salvanèl di Cavalese, e il Gruppo Folk di Caderzone Terme.Questa presenza significativa sul territorio provinciale, unita alla volontà di far maggiormente conoscere e apprezzare il lavoro, spesso impegnativo, di questi ragazzi e bambini, hanno spinto la Federazione a dar vita a un costante e continuativo momento di incontro finalizzato alla conoscenza e all’approfondimento delle musiche popolari e dei relativi balli. Come ulteriore motivazione, si è ritenuto importante avviare un processo di aggregazione e socializzazione basato sull’interscambio delle diverse esperienze maturate. Dal punto di vista organizzativo, l’edizione di quest’anno dello “Junior folk Festival” si terrà domenica 16 luglio a San Bernardo in Val di Rabbi, luogo legato alle tradizioni montane della nostra terra, e che saprà essere opportunità per far conoscere il folklore e le tradizioni ad un pubblico sia residente che di ospiti provenienti dalle regioni italiane e dall’estero.JUNIOR FOLK 2016 SCELTE (65) L’evento inizierà alle 15.15 con una sfilata di tutti i giovani “folk” nel centro storico del paese rabbiese. Seguirà qui l’esibizione in piazzetta. Ospiti speciali di questa edizione il gruppo giovanile “Holzhocker” di Sappada/Plodn (BL), comunità di minoranza linguistica nelle Alpi.   In loco la manifestazione verrà curata dai “Sautamartini” di Rabbi, sezione giovanile del Gruppo Quater Sauti Rabiesi, e che si avvarrà della collaborazione dell’amministrazione locale, e di altre istituzioni e associazioni della zona.