SUCCESSO PER “C’E’ FOLK E FOLK”

12 Agosto 2019

Si è conclusa positivamente l’11^ edizione del Festival “C’è Folk e Folk”, una manifestazione di rilevanza internazionale allestita direttamente dalla Federazione in collaborazione con alcuni gruppi folkloristici locali. Il Festival, organizzato su tre serate, si è svolto tra il 9 e l’11 agosto a Montagnaga di Piné, Romeno, e Mezzano di Primiero. Dopo il successo ottenuto negli scorsi anni, questa manifestazione rappresenta per la Federazione Circoli Culturali e Ricreativi del Trentino una imperdibile occasione per incontrare e confrontarsi con il mondo folklorico variopinto sia europeo che delle altre regioni italiane, creando rapporti di simpatia e amicizia coi gruppi ospiti in Trentino. Anche per il 2019 è stata confermata l’ormai consolidata formula delle ultime edizioni, ossìa coinvolgere un gruppo europeo, uno italiano e quindi i gruppi trentini. Oltre all’importante aspetto di incontro, “C’è Folk e Folk” ha anche un rilievo culturale e sociale, con la volontà di far conoscere anche in Trentino, sia a residenti che agli ospiti, le tradizioni folkloristiche attraverso la musica e la danza. Un’edizione ricca e di prestigio quella del 2019: ospite europeo è stato il Gruppo Folk sloveno “Grifon”, mentre dalla Regione Sicilia è giunto  il Gruppo folk “A Maschira”. La prima serata, a Montagnaga di Piné, venerdì 9 agosto, è stata allestita in collaborazione con il Coro La Valle-Gruppo Costumi Storici Cembrani. Dopo la sfilata iniziata ai piedi del dosso della Comparsa, i tre gruppi hanno raggiunto la piazza del Santuario, accolti da un numeroso e caloroso pubblico. L’esibizione del Coro La Valle ha visto l’esecuzione di canti popolari locali e alcune danze tradizionali accompagnate dal canto. Ha raggiunto poi il palco il gruppo sloveno “Grifon”, che ha presentato un programma di danza provenienti dalla regione est della slovenia, influenzata per musica e folklore dalle usanze ungheresi. Ha concluso il gruppo “A Maschira” che ha presentato, in variopinti colori, costumi e movenze delle tradizioni del loco paese d’origine, san Filippo del Mela, in provincia di Messina, in particolare legate al Carnevale. Sabato 11 agosto i due gruppi sloveno e siciliano  sono stati ospitati in Valle di Non a Romeno dal locale gruppo dei Lacchè. Già nel 2018 vi era fra il gruppo dei Lacchè di Romeno e “A Maschira” un particolare gemellaggio, spiccavano infatti le similitudini nei colori e soprattutto nei copricapi dei due gruppi. Dopo l’esibizione dei Lacchè di Romeno, ha raggiunto il palco il Gruppo “A Maschira”, e ha concluso l’esibizione anaune il gruppo sloveno con delle danze stiriane. Domenica 12 agosto il Festival si è spostato in quel di Primiero, nel paese di Mezzano. Qui ha destato particolare piacere nel davvero numeroso pubblico astante l’esibizione del Gruppo Folk mezzanese, ricostituitosi dopo un periodo di sospensione di attività. Il Gruppo sloveno e il gruppo siciliano hanno degnamente coronato e concluso sia la serata che l’insieme degli spettacoli del Festival.