LA VAL DI SOLE HA OSPITATO IL 33° RADUNO FOLK

15 Luglio 2019

La Val di Sole ha ospitato domenica 14 luglio 2019 la 33^ edizione del  raduno dei gruppi folk del Trentino, proposto annualmente dall’Associazione provinciale Gruppi Folk e dalla Federazione Circoli Culturali del Trentino nella quale la stessa è, da più di tre decenni, inserita. All’evento hanno partecipato ben tredici gruppi folkloristici del territorio, che hanno saputo mostrare i loro tratti più caratteristici. Il raduno ha sempre rappresentato per i gruppi innanzitutto un momento conviviale, dove potersi divertire, poter rincontrare amici degli altri gruppi folk e passare una giornata in convivialità. Questa giornata però dà anche l’opportunità di poter presentare e veicolare l’importanza e la ricchezza della tradizione del territorio trentino. Una giornata di sole, nella valle omonima, ha accompagnato i gruppi durante le esibizioni e ha ravvivato ancora di più i colori dei costumi e degli strumenti, grazie anche all’organizzazione, curata, per questa edizione, dal Gruppo Folk Val di Sole, presieduto da Bruno Paganini. Il raduno è iniziato con una Messa celebrata nella chiesetta di Presson, e animata per intero dagli apprezzati canti del Coro La Valle-Gruppo Costumi Storici Cembrani di Sover. Sulla piazzetta antistante la chiesa il Raduno è stato poi aperto ufficialmente con alcune anteprime presentate dai gruppi provenienti dalle diverse vallate trentine. Dopo un momento conviviale offerto a tutti i gruppi presenti, per un totale di 300 persone in costume tradizionale, presso l’area sportiva “Biolago”di Presson,  nel primo pomeriggio si è dato inizio alla sfilata che da Presson ha raggiungo la Piazza centrale di Monclassico. Dopo la “Auftanz”, un ballo d’insieme a cui hanno preso parte molte coppie rappresentanti tutti i gruppi ed ha voluto mostrare nel concreto che la musica riesce ad unire tutti e far divertire dal più grande al più piccino, si è tenuto il saluto delle autorità, a cominciare dal Sindaco di Dimaro-Folgarida Andrea Lazzaroni, fino al Presidente dell’Associazione Gruppi Folk del Trentino e Federcircoli, Elio Srednik, e a Bruno Paganini per il Gruppo organizzatore della Val di Sole Nel pomeriggio si sono svolte le esibizioni dei diversi gruppi da quello della Val di Sole, ai “Quater Sauti” di Rabbi, dai Lacchè di Coredo, alla Valsugana con Caldonazzo, dal Tesino con Pieve, alla Val Rendena, con i giovanissimi componenti del gruppo di Caderzone Terme, da Mezzano di Primiero, da Ledro con “Ledro Folk”, a Terragnolo, fino alla vallata dell’Avisio con il Gruppo Costumi Cembrani-Coro La Valle, gli “Aizenponeri” di Predazzo e il Grop de Folclor di Canazei, e alla Valle del Fersina con i “Palaearlearmusikanten”.  Ospite speciale è stato il Balletto dell’Associazione “Polacchi in Trentino”, all’insegna di una vicinanza nel segno della musica e del folklore.